Protesi combinata dentista
caso con ponte fisso anteriore a cui è collegato tramite attacchi uno scheletrato

COSA INTENDE IL TUO DENTISTA QUANDO PARLA DI PROTESI COMBINATA

La protesi combinata è un tipo di protesi costituita da una parte mobile (Protesi mobile) ed una fissa cementata ai denti residui  che il dentista ha opportunamente preparato (Protesi fissa) collegate tra loro da degli ancoraggi (attacchi) che permettono un’elevata stabilità anche alla parte mobile senza per questo sacrificare l’estetica, così come accadrebbe negli scheletrati con ganci ove il gancio sarebbe comunque visibile. La parte fissa della protesi può essere costruita con qualsiasi materiale (oro resina, lega resina o metallo ceramica) con differenze solo nel risultato estetico. La parte mobile è invece generalmente costituita da uno Scheletrato in acciaio sul quale sono opportunamente collocati dei denti in resina.

Il vostro dentista saprà consigliarvi sul tipo di soluzione ottimale: progetto, aspettative e materiali e attacchi in modo da sfruttare al massimo le caratteristiche di questo tipo di protesi.

Ps. La struttura dello scheletrato può avere svariate forme a seconda che sia superiore od inferiore oppure dal numero e la posizione dei dente residui. (Alcune forme di scheletrato)

protesi combinata bassano
a lavoro inserito non è visibile la connessione

protesi combinata dentisti
Vista occlusale della parte fissa e degli attacchi

protesi combinata odontoiatrica
a lavoro inserito non è visibile la connessione

 

schaletrato con ganci dentista bassanocome si vedrebbe uno scheletrato con ganci

 

I due ganci sono visibili dall'esterno

 schaletrato con ganci odontotiatrico

 

 dentisti

 mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. Immagini realizzate da:
laboratorio LOA snc