protesi dentale

COSA INTENDE IL TUO DENTISTA QUANDO PARLA DI PROTESI

La protesi dentale, è un manufatto (dispositivo medico su misura)  utilizzato per rimpiazzare la dentatura originaria persa o compromessa per motivi funzionali e/o estetici. La realizzazione di una protesi dentaria necessita della collaborazione attiva di più figure professionali: quella dell'odontoiatra (che di occupa della preparazione della bocca perché questa possa accogliere la protesi, della rilevazione  delle impronte per la realizzazione della protesi e della sua installazione in bocca) e quella dell'odontotecnico che si occupa della costruzione  della protesi stessa.

La protesi dentaria deve rispettare dei essenziali requisiti quali: la funzionalità, la resistenza, la biocompatibilità con i tessuti della bocca e l'estetica. In Europa la protesi dentaria deve rispettare dei requisiti minimi di sicurezza imposti per legge.

Continua su Wikipedia 

 

 

La protesi dentale si divide in tre categorie:

 

 
Protesi fissa:

un volta fissata non si può togliere

a sua volta si suddivide in:

  • metallo ceramica

  • oro resina

  • lega resina

  • zirconia

  • ceramica integrale

  • intarsi

Protesi mobile:

la si toglie per pulirla

a sua volta si suddivide in:
  • protesi totale

  • protesi parziale mobile con ganci

  • scheletrato

Protesi combinata:

composta da una parte fissa ed una rimovibile

la parte fissa è composta da una delle prime quattro voci della protesi fissa

mentre la parte mobile è uno scheletrato

 

 dentisti

 mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. Immagini realizzate da:
laboratorio LOA snc