Carie Dentale

COSA INTENDE IL TUO DENTISTA QUANDO PARLA DI CARIE

La carie dentaria è una malattia dei denti.

La carie dentaria è una malattia che porta alla degenerazione dei tessuti duri del dente (smalto, dentina), degenerazione che parte dalla superficie più esterna del dente e poi procede in profondità fino alla polpa dentale. Risulta pertanto implicito nella sua definizione che:

Si tratta di una malattia di natura  microbica. Sono infatti i batteri che normalmente vivono nel cavo orale e non possono quindi essere rimossi. La oro presenza in condizioni normali non determina alcuna alterazione, infatti tali batteri che si depositano sui dente sono costantemente lavati via dalla saliva. solo nei casi in cui si formi deposito di placca.

E' proprio questi strati di residui alimentari e batteri che si depositano uno sull'altro che con il passare delle ore formano placca batterica che aggredisce chimicamente il dente.

Se la placca non viene rimossa col passare del tempo il dente si corrode con la formazione della carie.

Continua su Wikipedia

 

 

 

 

dentisti  carie dentale 

  mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. Immagini realizzate da:
laboratorio LOA snc